Yeats 150: L’uomo e l’eco

Giunto al termine della sua vita, nella prima metà degli anni ’30 del secolo scorso William Butler Yeats, rivisitando la propria esistenza e analizzando con la freddezza e la lucidità del poeta il contributo delle proprie idee alla vita politica e culturale del suo Paese, – nonché il senso del proprio essere e del proprio…

Ecco come nasce un libro a Subiaco

Subiaco 2015 si fa bella con i suoi tesori. Per il 550 anniversario del primo libro stampato in Italia, la cittadina nella valle dell’Aniene sposa le meraviglie dei suoi monasteri alla riscoperta della tradizione artigianale della produzione della carta. Segno tangibile di questa primazia è l’incunabolo del De Oratore di Cicerone, uno dei primissimi gioielli…

Libri a vagonate per viaggiatori/lettori francesi

la Sncf, la compagnia ferroviaria francese, annuncia il lancio di una biblioteca digitale da centomila volumi che i viaggiatori potranno direttamente scaricare su smartphone, tablet o pc. Battezzato ’Sncf e-livre’, il servizio propone a tutti i passeggeri dei collegamenti regionali e interregionali di accedere gratuitamente o con uno speciale abbonamento alla biblioteca virtuale consultabile anche…

Un delicatissimo autunno parigino

Philippe Delerm fu il caso letterario di fine anni ’90. Con la sua Prima sorsata di birra vendette centinaia di migliaia di copie e aizzò gli editori ad una gara a colpi di milioni per aggiudicarsi gli altri suoi scritti. Che però non ripeterono il successo del primo. Ha la memoria corta il mercato  e…

Yeats 150. La storia del “giardino dei salici”

Scendendo a sud di Sligo lungo la N4, dopo una decina di minuti alla guida ci si imbatte nel sobborgo di Ballisodare, sorto nei pressi di una miniera d’argento che nel diciannovesimo secolo diede molto lavoro e una certa prosperità all’area. Tra le case della cittadina spicca ancora oggi la Avena House costruita nel 1840…