Quel geniaccio di padre Athanasius

Visionario, geniale, eclettico, bulimico di sapere, uomo dalla mente combinatoria appassionato di verità. Di lui hanno detto di tutto, compresa proprio la definizione di “ultimo uomo che sapeva tutto”. Parliamo di Athanasius Kircher, gesuita, scienziato, poliglotta, vulcanologo ma anche egittologo, precursore del cinematografo ma anche filologo, matematico ma anche alchimista, cattolico fervente e appassionato della…

La parola “alta” di Mario Luzi per Papa Francesco

Vola alta, parola, cresci in profondità, tocca nadir e zenith della tua significazione, giacché talvolta lo puoi – sogno che la cosa esclami nel buio della mente – però non separarti da me, non arrivare, ti prego, a quel celestiale appuntamento da sola, senza il caldo di me o almeno il mio ricordo, sii luce,…

Cento di questi Ferlinghetti

Nella sua poesia più celebre lo disse tra verità e sarcasmo: Il mondo è un psoto bellissimo per nascervi. E ancora oggi non si smentisce se diamo retta alle intenzioni editorialmente bellicose di questo giovanotto americano che il prossimo 24 marzo compirà cento anni. Parliamo di Lawrence Ferlinghetti, poeta, pittore, editore e mille altre cose…

Prestissimo. Il volto giovane della musica classica

Se l’Europa invecchia la musica di tradizione classica è ancora e sempre cosa (anche) da giovani. Ci scommette il festival Prestissimo organizzato patrocinato dall’Accademia Filarmonica Romana, in collaborazione con Arte2o Eventi, e che si terrà da domani 26 giugno per tre giorni nei suggestivi giardini dell’Accademia. La scommessa è proprio quella di promuovere talenti già affermati…

Come inizia “La Cuccia del filosofo”

Quando il 13 febbraio del 2000 su 2500 quotidiani di 37 paesi del mondo comparve in contemporanea  l’ultima vignetta di Charles Schulz, l’impressione non fu semplicemente quella del commiato di un grande artista, uno dei più imprevisti quanto profondi interpreti del secolo che si era appena concluso. Fu la parola fine, il sipario definitivo su…