Yeats 150. Anche attraverso il cinema con “Million Dollar Yeats”

Million-Dollar-BabyIl 16 novembre a MIlano si annuncia un  pomeriggio yeatsiano particolarissimo. La chiave infatti non è esclusivamente letteraria ma anche e soprattutto cinematografica, come si evidenzia già a partire dal titolo: “Million Dollar Yeats“. L’idea di Enrico Reggiani e di Geraldina Colombo docenti alla Cattolica di Milano è di dimostrare quanto della figura del poeta irlandese e dei suoi singoli componimenti sia penetrato nella cultura popolare attraverso il grande schermo. Nel testo in calce a questa introduzione i due docenti spiegano in poche righe cosa ci si dovrà attendere dall’incontro che si terrà alle 18.30 presso il Bistrot del Tempo Ritrovato in Via Foppa, 4

Un’indagine effettuata fra film americani selezionati nel corso degli ultimi tre decenni, ha messo in evidenza una buona presenza, al loro interno, di citazioni estrapolate da testi poetici del Nobel irlandese W. B. Yeats (1865-1939), che continua a vivere nella cultura popolare anche grazie alle trasposizioni cinematografiche dei suoi versi.

In particolare, Yeats si ritrova in celebri film, come Million Dollar Baby (2004), in cui Clint Eastwood, alias Frankie, darà sollievo all’ormai paralizzata Maggie leggendo per lei “The Lake Isle of Innisfree”. Gli scenari yeatsiani romantici ed escapisti de “The Stolen Child”, poi, permeano le ambientazioni cinematografiche fantascientifiche che presuppongono l’approdo in mondi “altri”, come accade in A.I. (2001).

Infine, si ritorna alla realtà storica della New York yuppie degli anni Ottanta di Wall Street (1987), in cui il sovvertimento del rapporto di subordinazione professionale fra Gekko e Bud si richiama all’atteggiamento di rivolta anarchica del “falcon” che “cannot hear the falconer” nel componimento yeatsiano “The Second Coming” citato nel film di Stone.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...