Lo stato dell’editoria per ragazzi. IL rapporto Liber (II parte)

caro-diarioUn’offerta editoriale frammentata per quanto quantitativamente stabile sulla soglia delle 2200 novità; 17 marchi editoriali pubblicano il 50% dell’offerta complessiva, mentre sono 157 quelli che offrono da 1 a 10 nuovi titoli all’anno. Solo Il 52% delle pubblicazioni sono italiane (1165 contro le 1361 del 2011), mentre tra gli stranieri va forte la Gran Bretagna che sfiora il 20% del totale contro l’8,7% degli Stati Uniti in terza posizione. La produzione per bambini fino a 7 anni (1340) è quasi il doppio di quella dagli 8 in su (861).

Questi i dati più significativi della seconda parte del Rapporto Liber per il 2013, una dettagliata sintesi del mercato del libro per ragazzi che la rivista toscana pubblica oramai da moltissimi anni. Tra i generi va segnalato che un quarto della produzione riguarda album e racconti illustrati, un 12% è rappresentato dai libri gioco, l’11,5% sono storie fantastiche o d’avventura, l’8,4% i temi dell’età evolutiva.

Per quanto riguarda i prezzi la media si assesta attorno all’11,34 Euro per libro, undici centesimi in più rispetto all’anno precedente. Per quanto attiene infine alle valutazioni di qualità espresse dallo staff di documentalisti di Liber, solo il 2% delle uscite si guadagna le 5 stelle, un 9% sono invece i libri definiti molto interessanti, il 37% è meritevole d’attenzione; sommando invece quelli di scarso o nessun interesse si tocca un poco edificante 52%.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...