Il ritorno di Snoopy, Charlie Brown, Linus & co. (che in realtà non se ne sono mai andati…)

Peanuts_gangRicevo e, per ovvie ragioni di “connaturalità”, pubblico con un piacere filologico e bambino al tempo stesso, questo comunicato della Magazzini Salani. Senza cambiare una virgola e sottoscrivendo il tutto.

Entrano nel catalogo Magazzini Salani le strisce più famose, tenere e memorabili di tutta la storia dei fumetti: i Peanuts! Snoopy, Charlie Brown, Linus e il resto della banda arrivano in libreria nell’unica raccolta sul mercato a contenere una selezione delle strisce più divertenti in un formato tascabile (15x18cm): 384 pagine con oltre 1.200 strisce scelte tra le migliori della storia del fumetto di Charles M. Schulz.

Pubblicate per 50 anni, dal 2 ottobre del 1950 al 13 febbraio del 2000 le strisce dei Peanuts sono lette ancora oggi quotidianamente da centinaia di appassionati in tutto il mondo. La chiave del loro successo è forse bene espressa dalle parole di David Michaelis, autore di Schulz e i Peanuts: «Charlie Brown ricordava alle persone, come nessun altro personaggio dei fumetti aveva mai fatto, cosa significasse l’essere vulnerabile, essere piccolo e solo nell’universo; essere, sostanzialmente, umano: adulto e bambino allo stesso tempo».

La storia dei Peanuts è infatti diventata la storia di un successo senza fine: le strisce sono state vendute in 75 Paesi, pubblicate in oltre 2.600 giornali, tradotte in 21 lingue diverse, raggiungendo oltre 350 milioni di lettori.

Nel 2015, a 65 anni dalla loro prima apparizione, è in arrivo nelle sale il film dei Peanuts, l’evento di animazione dell’anno, prodotto da 20th Century Fox e diretto da Steve Martino (già regista de L’era glaciale).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...