La London Bookfair 2014: un mondo di libri in mostra

The-London-Book-Fair-2011-007Un evento che ha il sapore del mondo, del futuro, di imprevedibili opportunità. La London Bookfair edizione 2014 con i suoi 1500 espositori, i 250 seminari, i 24.000 professionisti del settore, gli oltre 4000 agenti letterari provenienti da ogni angolo del globo – il tutto in un’abbondanza di spazi dedicati ad ogni branca editoriale – dà la misura di quanto il mondo di lingua inglese, certo facilitato da questo formidabile veicolo di diffusione, sia all’avanguardia rispetto alle nostre aspettative di bottega, ai nostri calcoli su quel punto di percentuale in più o in meno che tanto somigliano ai dibattiti elettorali ai tempi della cosiddetta prima Repubblica.

Anche soffremandosi solo brevemente sui nomi degli ospiti (si va da Nick Hornby a Tracy Chevalier, da Joyo Moss a Kate Mosse, fino ad arrivare all’ex calciatore bandiera dell’Arsenal Sol Campbell) basta indicare tre ambiti particolarmente significativi per rendersi conto del profilo dell’evento che si terrà a Earl’s Court dall ‘ 8 al 10 aprile prossimi.

lo spazio Author HQ interamente dedictao al self publishing e sponsorizzzato dalla Kindle. Qui si terranno a getto continuo mini lezioni di 45 minuti su tutte le problematiche del settore e decine di autori saranno a disposizione degli utenti per proseguire con spiegazioni mirate e personali sull’argomento. Prevista tra l’altro una serie di incontri tra giovani autori e uno staff di quattro agenti letterari che giudicheranno i loro lavori.

– Un mega convegno su scuola ed educazione alla presenza di politici e operatori del settore al più alto grado di rappresentatività: si va dalla Banca Mondiale all’Ocse, fino a grandi multinazionali come la Microsoft. Unico tallone d’achille è il prezzo. Per partecipare occorre sborsare 299 sterline

La settimana del Libro e dello schermo. Traduzione sempliciotta per un evento gigantesco: la London book and screen week: una serie di eventi organizzati in diversi luoghi della città che vedranno la presenza di autori, editori, registi, esperti di nuove tecnologie, creatori di giochi di ruolo e videogiochi. Insomma sarà passato al vaglio tutto ciò che accompagna la parola dal cartaceo allo schermo digitale.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...