Mercoledì delle Ceneri. Con le parole di Eliot

eliotIl tempo dell’intensità. Della ricerca di una profondità autentica che così tanto manca al singolo e pare irrimediabilmente perduta nella vita pubblica. Intensità di vita, profondità di conoscenza di se stessi diretta al nocciolo dell’Io al posto di una vita infestata di simulacri, di maschere dell’apparenza, di atteggiamenti strategici, di tattiche misere imbastite per darsi un’immagine e sbarcare il lunario delle convenienze di superficie.

Sia il credente che l’agnostico necessitano di questa autenticità, il disvelamento degli inganni che un periodo di silenzio intenso, di quiete fervente può regalare. Che nulla separi la persona dal proprio sé, come insegna Eliot nel suo Mercoledì delle Ceneri: folgorante, asciutto, rovente di intelletto appassionato; versi come ferri battuti caldi che assumono il colore anche del fuoco senza perdere la propria materialità, il pudore e l’esattezza. Solo un poco ritmicamente dilatata. Val la pena di rileggersi quantomeno il finale del poemetto per ritornare poi con calma e il tempo favorevole a una lettura totale, piena e, appunto, intensa.

Questo è il tempo della tensione fra la morte e la nascita
Il luogo della solitudine dove tre sogni s’incrociano
Fra rocce azzurre
Ma quando le voci scosse dall’albero di tasso scorrono via
Che l’altro tasso sia scosso e risponda.
Sorella benedetta, santa madre, spirito della fontana, spirito del giardino
Non sopportare che ci si irrida con la falsità
Insegnaci ad aver cura e a non curare
Insegnaci a sedere quieti
Anche fra queste rocce,
nella sua volontà è nostra pace
E anche fra queste rocce
Sorella, madre
E spirito del fiume, spirito del mare,
Non sopportare che io sia separato

E lascia che a Te venga il mio grido

Annunci

Un pensiero su “Mercoledì delle Ceneri. Con le parole di Eliot

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...