E voi, avete voglia di adottare un segno?

scritture-brevi-logo-679x350Questo convegno che si svolgerà venerdì a Recanati merita davvero tutto il sostegno della blogosfera. Noi da Inoltre diamo volentieri il nostro contributo e…probabilmente ci saremo. Qui di seguito il comunicato riportato dal sito del Comune di recanati

Adotta un segno a Recanati. E’ il titolo dell’interessante iniziativa nata dalla collaborazione tra Scritture Brevi, il Comune e l’Istituto Comprensivo Nicola Badaloni di Recanati e con la partecipazione del dipartimento degli studi umanistici dell’Università di Macerata. L’evento coinvolgerà un gran numero di studenti e convergerà con una manifestazione all’Aula Magna del Palazzo Municipale alla quale seguiranno interessanti dibattiti sulle espressioni grafiche “minime” dotate di significato che accompagnano la vita quotidiana quali segni di punteggiatura e diacritici, caratteri alfabetici e pittogrammi, segnali, icone e simboli. Adotta un segno a Recanati è l’occasione per riflettere sulla presenza dei segni nell’esperienza quotidiana, nella città e nel territorio, dalla punteggiatura ai tipici segni dei linguaggi giovanili e dell’espressione social, ai segni rappresentativi della storia e della vita della città. Tra i segni di localizzazione, speciale considerazione va alla segnaletica turistica cittadina, nelle sue componenti originali rispetto ai segnali convenzionali e comuni, per la potenza comunicativa che risulta dall’espressività figurativa delle icone e per la valenza internazionale ed i significati universali. L’iniziativa vede il coinvolgimento delle scuole. Gli studenti sono stati invitati a farsi rappresentanti di un’adozione, raccontando il segno adottato nell’uso e nella storia. I lavori saranno presentati e premiati all’Aula Magna Comunale il 28 febbraio in una cerimonia che scatterà alle ore 9,00. Il coordinamento è a cura di Francesca Chiusaroli e Maria Laura Pierucci di Scritture Brevi. L’iniziativa proseguirà nel pomeriggio e nella mattinata del 1 marzo con un incontro aperto alla cittadinanza ed agli studenti degli istituti superiori: interverranno docenti di linguistica e storia, storia del pensiero filosofico e storia dell’arte, didattica e psicologia, semiotica e informatica, per riflettere insieme sulla capacità espressiva dei segni, sui meccanismi che sono alla base della loro fortuna e sulle plurime funzioni. Alconvegno, dopo il saluto delle autorità cittadine, interverranno Francesca Chiusaroli, Paola Magnarelli, Filippo Mignini, Franco Salvatori, Giuseppe Rossi, Salvatore Zingale, Fabio Massimo Zanzotto, Antonella Sbrilli, Paola Nicolini, Paolo Basilici e Diego Poli. Adotta un segno a Recanati si svolge in collaborazione con il Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università di Macerata ed ha il patrocinio di Regione e Provincia di Macerata e Società Geografica Italiana.
Adotta un segno muove dall’esperienza del blog
www.scritturebrevi.it, osservatorio e laboratorio permanente di fatti linguistici legati alla scrittura: hashtag di Twitter #adottaunsegno #scritturebrevi. Gli utenti della rete che seguono #scritturebrevi hanno contribuito, e contribuiscono, inviando tweet dedicati ad uno o più segni da loro scelti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...