A Natale non s’addice il regalo alle suocere (almeno in Germania)

untitledElisa Cutulle’

Ci si avvicina al Natale e già inizia la corsa ai regali. Cosa regalare  ad amici, conoscenti e parenti? L’Istituto di ricerca EMNID  ha deciso di fare chiarezza in merito  e, su richiesta del Reader’s Digest, ha intervistato 1000 tedeschi per chiedere loro a chi avrebbero fatto i regali di Natale. Il 42% degli intervistati ha dichiarato che  non avrebbero assolutamente fatto alcun regalo al proprio manager o datore di lavoro e il 45%  ha affermato che un regalo all’insegnante dei propri figli è addirittura impensabile. Su questi risultati non ho molto da eccepire: in tempi di crisi si limita la generosità e le prime “vittime” sono le persone che non ci sono proprio vicine. Conoscendo l’ottimo rapporto di vicinato vigente, mi ha stupito però che solo il 35% abbia incluso anche i vicini dalle persone a cui regalare qualcosa. Non stupitevi dunque, miei cari, se al prossimo favore da chiedere al vicino, la reazione non sarà proprio entusiasta. Divertente invece che ci sia ancora qualcuno che pensi che l’ex debba essere incluso/inclusa nella lista delle persone a cui far trovare un regalo sotto l’albero: il 26% delle donne e ben il 50% degli uomini intervistati quest’anno regalerà qualcosa all’ex dolce metà.  Cosa ci sarà dietro? Va decisamente meglio agli animali domestici: solo il 36% non riceverà regali per Natale. Chissà se il gatto, il cane, il canarino o il criceto di turno ci rimarranno male a non trovare nulla da scartare sotto l’albero. Il dato più stupefacente è però quello relativo alle suocere: a quanto pare il 20% degli intervistati non intendere regalare qualcosa alla suocera. Al suocero invece tutti gli intervistati. Cosa c’è che non va nelle suocere? Se Natale è la festa di chi si vuole bene non regalare nulla alla suocera equivale a non volerle bene, giusto? Interessante sarebbe sapere se, in questo caso, i denigratori rifiuterebbero anche il regalo dalla suocera. Magari la prossima indagine potrebbe andare in senso opposto.

Advertisements

Un pensiero su “A Natale non s’addice il regalo alle suocere (almeno in Germania)

  1. Tempo di crisi economica. Tempo di evitare rivoli di spese non necessarie. Da anni ormai, sin da quando le mie figlie si sono sposate, regalo loro detersivi e tutto ciò che serve per le pulizie (arrivo intorno ai 70-80 euro per ognuna). E’ un regalo da loro molto gradito. Anche quest’anno sarà così. I quattro nipotini troveranno sicuramente i loro pacchetti sotto l’albero. Cose utili e semi utili. Libri certamente! Non ho altri regali da fare, Non ho suocera/o. Non ho cognata/o. Non ho vicini di casa, nè colleghe/i,nè altri. Non saprei proprio dove tagliare. Avanti così, allora!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...