Un regalo

orologiodi Paolo Marcacci

Ogni volta mi ci perdo, nei tuoi misteri. Nient’altro al mondo mi comunica quell’idea di perfezione che ho la sensazione di sfiorare quando vengo a contatto con te, con le tue forme perfette, quelle rotondità che non tutti sanno apprezzare, quei cerchi concentrici che fanno il giro di certi amori infiniti: per lungo che possa essere il loro giro, tornano sempre al punto da dove sono partiti, dove tutto comincia, perché a quello appartengono.

Voluttà, quella degli incastri perfetti che c’è nell’amplesso di chi si ama, quando tutto scivola, nulla stride, nessun ostacolo si frappone tra il tempo e il movimento. Quello che si dilata corrisponde a ciò che si contrae e così all’infinito, per chi sa prolungare la durata delle cose.

Nessuno può resistere a ciò che rappresenti, nessuno ancora ha escogitato il modo d’ingannarti…Perché dovrei farlo io, che ti amo e ti custodisco da quando ti conobbi? Non saprei neanche dire cosa mi piacque di te, ma fu subito: non ho mai capito se ti scelsi o ci scegliemmo, fatto sta che fosti speciale da subito e che lo sei ancora, come allora.

Un regalo, che feci a me stesso, consigliandomi da solo in silenzio, per una volta.

Sotto questa luce soffusa che ti bacia, ti contemplo, con la scusa di sfiorarti: il contrario di ciò che in genere fanno gli altri amanti.

Un regalo che non potrà mai appartenermi del tutto, lo so: un giorno racconterai di me, dei battiti del mio cuore, dei centimetri di pelle a qualcun altro, affinché qualcosa rimanga, di ciò che assieme siamo stati.

Ora ti copro, ho gli occhi stanchi, spero di averti tolto di dosso ogni impurità. Non vedo l’ora, buffi a volte i modi di dire, di portarti di nuovo con me…-.

Nello spegnere la lampada, l’orologiaio si accorse di aver parlato da solo, mentre revisionava il suo Eberhard, quello che aveva tolto dalla vetrina tanti anni prima per tenerlo per sé.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...