Michael Ende: un fantastico quadro

michael_ende genzanoLa sera potevano incontrarlo i genzanesi tra i vicoli, nelle penombre del borgo, oppure in uno spiazzo da dove si vede il lago. Michael Ende che ha vissuto a Genzano per quasi vent’anni è stato omaggiato nella recente infiorata con un quadro dedicato a una sua creatura fantastica, Momo, ideato dal pittore David Schnell. Inoltre in questi giorni è stato siglato un accordo tra il sindaco di Genzano e quello di Garmisch, città natale di Ende, per promuovere incontri e manifestazioni culturali dedicate allo scrittore, un uomo che fece della fantasia un bene prezioso,  una chiave per capire meglio il mondo reale, per leggervi dentro.  Il giornalista e drammaturgo Enrico Bernard, che conobbe Ende ai tempi del successo de La Storia Infinita e ne divenne amico, ci spiega in questa intervista  il senso della concezione ‘fantastica’ dello scrittore tedesco, tra romanticismo e modernità tecnologica

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...