Io e un Franti di periferia

Cuore De Amicisdi Dario Amadei

Si discuteva sul web dell’attualità di “Cuore” di De Amicis, un libro  spesso  accusato di essere falso e buonista.

Che dire, io Franti il cattivo l’ho incontrato davvero, durante un laboratorio di scrittura, in una scuola di Roma, qualche anno fa. Quel ragazzo incarnava il personaggio alla perfezione: non studiava, disturbava la lezione, rispondeva male a tutti e picchiava i compagni. Fortunatamente però, la sua era una maestra speciale, che ha saputo coltivare quello che di buono c’era il lui ed è riuscita a motivarlo e ad integrarlo nella classe .Addirittura l’ultimo anno è stato il protagonista della recita scolastica, ha avuto un grande successo e il giorno dello spettacolo tutti ci siamo sentiti più buoni.  Tempo dopo però, l’ho ritrovato in una scuola media che caracollava in corridoio durante la lezione.

– Le prof mi buttano sempre fuori perché faccio macello- mi ha detto- ma io sono più contento perché almeno non mi interrogano.

Anche nella scuola moderna quindi, dove tutto sembra automatico e scontato, Franti il cattivo deve avere la fortuna d’incontrare la maestrina dalla penna rossa.

Annunci

2 pensieri su “Io e un Franti di periferia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...