E-Zagreb: quando si parla di romanzo “aumentato”

eZzagrebZagreb, il romanzo di Arturo Robertazzi, chimico italiano di stanza a Berlino, è un esempio di tutto quanto può accadere a un libro di questi tempi. Lanciato e condiviso grazie anche ai social network (l’autore ha un blog pionieristico in questo senso), pubblicato da una casa editrice coraggiosa come la sarda Aisara, che ora però ha chiuso i battenti, è già da un anno divenuto e-book, ma non attraverso una semplice riscrittura elettronica del testo, quanto piuttosto come “romanzo aumentato” grazie a link che nel testo permettono di navigare su informazioni “storiche” inerenti la trama e perfino documenti originali del conflitto balcanico collegati a quanto raccontato. Infine, è di questi giorni, la notizia che il testo approda sul mercato tedesco.
In questa nostra intervista dello scorso anno Robertazzi spiegava in cosa consiste l’impresa di “eZagreb“. Val la pena di riascoltarla oggi, perché il dibattito su come raccontare in digitale sta sempre più approfondendosi. (A proposito, ci torneremo nei prossimi giorni).

 

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...