Festa della Mamma: tra storia e storie…

bambino-con-mamma-festa-auguridi Elisa Cutulle’

Oggi, 12 maggio, è la  Festa della Mamma. Sebbene venga festeggiata in quasi tutto il mondo, non sempre coincidono le date. Molti paesi, tuttavia, la festeggiano la seconda domenica di maggio.

Ma quando è nata? Julia Ward Howe, un’attivista e poetessa statunitense autrice dell’inno The Battle Hymn of the Republic, aveva proposto nel 1870 di istituire una ”Giornata della madre per la pace”. Tuttavia la proposta non riscosse successo e bisogna aspettare Julia Jarvis. Lei nel 1908 festeggiò per la prima volta la Festa della Mamma in onore della mamma attivista. L’idea piacque e fu imitata a tal punto che, nel 1914 che l’allora Presidente Wilson decise di “ufficializzarla” fissando il giorno in onore della mamma alla seconda domenica di Maggio. In Italia la festa arrivò solo nel 1956 e a cura del sindaco di Bordighera  e del religioso Don Otello Migliosi vicino ad Assisi.

Il regalo era quasi sempre un mazzo di fiori e una cartolina di auguri che veniva consegnato alla mamma che si faceva i quattro per i suoi figli.

In questi ultimi anni, tuttavia, e specialmente al centro Europa, ci si chiede sempre se questa occasione sia ancora da festeggiare: alcuni la considerano demodé e altri vorrebbero perfino eliminarla del tutto (riferendosi a come era stata interpretata la festa ai tempi del nazismo, ossia volta solo ad onorare la mamma ariana). In effetti fare la mamma, al giorno d’oggi, è davvero un duro lavoro. Alla mamma oggi si chiede di rimanere attraente per il marito, di avere successo nel proprio lavoro e di occuparsi dei figli, curandosi dell’educazione scolastica, sportiva e artisti in generale. Conseguenza è che le mamme del XXi secolo sono sempre più stressate e, per citare Almodovar, sull’orlo (continuo) di una crisi di nervi.

E se dicessimo alla mamma semplicemente quanto le vogliamo bene, prendendoci, magari, una giorno intero da dedicare tutto a lei e permetterle, per una volta, di essere lei che riceve le nostre attenzioni?

Annunci

Un pensiero su “Festa della Mamma: tra storia e storie…

  1. Grazie per questa breve storia della festa della mamma, genesi e storia che non conoscevo. Auguri belli a tutte le mamme che vivono questo dono e a quelle che devono riscoprirlo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...